giovedì 27 aprile 2017

Valtteri Bottas - Storia


Valtteri Bottas (Nastola, 28 agosto 1989) è un pilota automobilistico finlandese, legato alla scuderia Williams dal 2013 al 2016 e attualmente alfiere del team Mercedes.


Carriera


Formule Minori


Bottas vince il titolo GP3 nel 2011
Fino al 2006 Bottas militò in vari campionati finlandesi, vincendo nel 2004 il campionato ICA Junior.
Nel 2007 passò alla Formula Renault 2.0 Winter Series britannica, vincendo tre gare ma non venendo inserito nella classifica non essendo in possesso della licenza rilasciata dalla Motor Sports Association per partecipare ai campionati motoristici del Regno Unito.
Nel 2008 vinse il Campionato della Formula Renault Eurocup, aggiudicandosi cinque delle quattordici gare in Calendario.
I suoi ottimi risultati gli permisero di mettersi in luce agli occhi della ART Grand Prix, che decise di ingaggiarlo per il Campionato F3 Euroseries del 2009. Anche qui Bottas riuscì ad emergere, classificandosi al terzo posto assoluto con due pole position e sei podi.
Il 2010 fu uno dei suoi anni migliori, con le due vittorie nel Campionato F3 Euroseries e la conferma del terzo posto assoluto a quota 74 punti. Il terzo posto nel Gran Premio di Macao gli fornì il prestigio necessario per il passaggio alla GP3 Series.
Al suo primo anno nella categoria propedeutica alla GP2 Bottas riuscì a mettersi subito in luce, vincendo il titolo con 4 vittorie e 62 punti finali. Nello stesso anno partecipò a tre gare del Campionato Britannico di F3, aggiudicandosene una con i colori del team Double R.


Formula 1


Williams (2010-2016)


Bottas sulla FW35
Il suo ottimo andamento nelle categorie giovanili fece si che la Williams si interessasse a lui sin dal 2010. Valtteri Bottas venne messo sotto contratto nel ruolo di test driver, sostituendo il brasiliano Bruno Senna in occasione delle prove libere del Gran Premio della Malesia 2012 e partecipando ad alcune giornate di test riservate ai giovani piloti. Il 2013 si è trasformato nell'anno della consacrazione, con la promozione a pilota titolare dello storico team britannico.
Nel 2013 Bottas ha affiancato il venezuelano Pastor Maldonado, vincitore del Gran Premio di Spagna del 2012. La stagione non è partita con il piede giusto, con un undicesimo posto in Malesia come miglior risultato.
Dopo un sedicesimo e un dodicesimo posto in Spagna e Monaco, Bottas si mette in luce nelle qualifiche del Gp del Canada, dove complice l'asfalto bagnato riesce a qualificarsi in terza posizione, lasciandosi alle spalle piloti con vetture molto più veloci della sua. Tuttavia, nonostante la buona partenza non riesce a mantenere un piazzamento nella top ten in gara, arrivando al traguardo 14°.
Nelle gare successive il finlandese non riesce a replicare la bella prestazione di Montreal, vittima dello scarso sviluppo della FW35. Solo ad Austin trova competitività, conquistando un ottimo ottavo posto e i suoi primi punti iridati in Formula 1. I suoi discreti risultati a dispetto di una vettura poco competitiva, gli garantiscono la riconferma nel team di Sir Frank Williams per il 2014, dove affiancherà il brasiliano Felipe Massa.
Beneficiando dell'accordo tra Williams e Mercedes, Bottas vede migliorare incredibilmente le sue prestazioni nei tre anni successivi, salendo spesso a podio (nove volte, di cui due secondi e sette terzi posti) e battendo costantemente il suo nuovo compagno di squadra Massa sia in qualifica che in gara.
La sua stagione migliore nel periodo con la scuderia inglese rimane il 2014, dove grazie a diciassette risultati utili su 19 gare totali conquista il quarto posto finale beffando il Campione in carica Sebastian Vettel con 186 punti.


Mercedes (2017-)


Beneficiando dell'improvviso ritiro di Nico Rosberg e dei buoni contatti con il Team Manager del team Mercedes Toto Wolff, Bottas ottiene un sedile nella scuderia della casa di Stoccarda (padrona assoluta della F1 della nuova era turbo) al fianco di Lewis Hamilton a partire dalla stagione 2017. 
Pur perdendo nel confronto diretto con il rivale inglese, Bottas raccoglie ben due podi nelle prime tre gare dell'anno, ottenendo inoltre la sua prima pole in carriera nel Gran Premio del Bahrein.


Valtteri Bottas impegnato nei test pre-stagionali sul circuito di Barcellona