martedì 11 aprile 2017

Albo d'oro F1: 1987

Nelson Piquet conquista il suo terzo (e ultimo) titolo di Campione del Mondo nel 1987, riscattandosi dopo l'amaro epilogo della stagione 1986 ai danni del suo compagno di squadra Nigel Mansell (ancora una volta sfortunatissimo, penalizzato da un incidente nel penultimo appuntamento del calendario in Giappone) e dell'astro nascente Ayrton Senna su Lotus. Proprio il pilota brasiliano, in procinto di passare al team Mclaren al fianco di Alain Prost, seppe inserirsi nella lotta al titolo nella prima parte di stagione grazie alle novità tecniche portate dal suo team (come le sospensioni attive) e alla bontà del motore Honda (utilizzando anche dalla Williams Campione del Mondo Costruttori). Finale in crescendo per la Scuderia Ferrari, con le due vittorie consecutive nelle ultime due gare dell'anno di Gerhard Berger e con le buone prestazioni dell'esperto Alboreto.

GP Spagna - Mansell vs Piquet

Per incentivare i team al passaggio ai motori aspirati (nettamente inferiori ai turbo), la FIA pensò di introdurre altri due trofei inferiori, il Trofeo Jim Clark e il Trofeo Colin Chapman, riservati rispettivamente al miglior pilota e al miglior costruttore dotato di vettura con propulsori non sovralimentati; ad aggiudicarseli furono Jonathan Palmer e il team Tyrrell Racing, nettamente superiori alla concorrenza Leyton House e Larrousse. Buona la seconda stagione da costruttore per l'anglo-italiana Benetton, al quinto posto nel Mondiale Costruttori a quota 28 punti.


Campionato Piloti:


Nelson Piquet vince il suo terzo (e ultimo) titolo
1 - Nelson Piquet (Williams): 73 (76) Punti
2 - Nigel Mansell (Williams): 61 Punti
3 - Ayrton Senna (Lotus): 57 Punti
4 - Alain Prost (Mclaren): 46 Punti
5 - Gerhard Berger (Ferrari): 36 Punti
6 - Stefan Johansson (Mclaren): 30 Punti
7 - Michele Alboreto (Ferrari): 17 Punti
8 - Thierry Boutsen (Benetton): 16 Punti
9 - Teo Fabi (Benetton): 12 Punti
10 - Eddie Cheever (Arrows): 8 Punti
11 - Jonathan Palmer (Tyrrell): 7 Punti
12 - Satoru Nakajima (Lotus): 7 Punto
13 - Riccardo Patrese (Brabham/Williams): 6 Punti
14 - Andrea De Cesaris (Brabham): 4 Punti
15 - Philippe Streiff (Tyrrell): 4 Punti
16 - Derek Warwick (Arrows): 3 Punti
17 - Philippe Alliot (Larrousse): 3 Punti
18 - Martin Brundle (Zakspeed): 2 Punti
19 - Roberto Moreno (AGS). 1 Punto
20 - Renè Arnoux (Ligier): 1 Punto
21 - Ivan Capelli (Leyton House): 1 Punto
22 - Yannick Dalmas (Larrousse): 0 Punti
23 - Christian Danner (Zakspeed): 0 Punti
24 - Piercarlo Ghinzani (Ligier): 0 Punti
25 - Pascal Fabre (AGS): 0 Punti
26 - Alessandro Nannini (Minardi): 0 Punti
27 - Alex Caffi (Osella): 0 Punti
28 - Adrian Campos (Minardi): 0 Punti
NC - Franco Forini (Osella): 0 Punti
NC - Gabriele Tarquini (Osella): 0 Punti
NC - Nicola Larini (Coloni): 0 Punti
NC - Stefano Modena (Brabham): 0 Punti

Campionato Costruttori:


Il team Williams bissa il trionfo del 1986
1 - Williams: 137 Punti
2 - Mclaren: 76 Punti
3 - Lotus: 64 Punti
4 - Ferrari: 53 Punti
5 - Benetton: 28 Punti
6 - Tyrrell: 11 Punti
7 - Arrows: 11 Punti
8 - Brabham: 10 Punti
9 - Lola: 3 Punti
10 - Zakspeed: 2 Punti
11 - AGS: 1 Punto
12 - Ligier: 1 Punto
13 - Leyton-House: 0 Punti
14 - Osella: 0 Punti
15 - Minardi: 0 Punti
16 - Coloni: 0 Punti



Trofeo Jim Clark (Riservato ai piloti con vetture aspirate):

Palmer vince il Trofeo Jim Clark
1 - Jonathan Palmer (Tyrrell): 95 Punti
2 - Philippe Streiff (Tyrrell): 74 Punti
3 - Philippe Alliot (Larrousse): 43 Punti
4 - Ivan Capelli (Leyton House): 38 Punti
5 - Pascal Fabre (AGS): 35 Punti
6 - Roberto Moreno (AGS). 4 Punti
7 - Yannick Dalmas (Larrousse): 0 Punti
8 - Nicola Larini (Coloni): 0 Punti

Trofeo Colin Chapman (Riservato agli aspirati):

1 - Tyrrell: 169 Punti
2 - Lola: 43 Punti
3 - AGS: 39 Punti
4 - Leyton-House: 38 Punti
5 - Coloni: 0 Punti